The highlights of the ECOMM 2013
Language:     en | cz | de | fr | it
ECOMM website allinx feedback subscribe unsubscribe fullscreen news archive
 share on facebook

Caro lettore,

La stagione estiva è abitualmente un periodo ricco di festival ed eventi musicali. La gestione di migliaia di persone che si recano contemporaneamente in uno stesso luogo è una vera sfida per gli organizzatori degli eventi, gli operatori del trasporto pubblico e le autorità locali. Vale la pena di migliorare l’accessibilità con modalità di trasporto sostenibili: ciò permette l’accesso all’evento a un maggior numero di persone, evita grandi ingorghi, offre un maggior comfort a tutti i visitatori e contribuisce a dare un’immagine più green all’evento (ad esempio Velo-city 2013 è un Evento Green).

Questa e-update focalizzerà l’attenzione sul mobility management per grandi e piccoli eventi, come festival, eventi sportivi, concerti o mostre. Daremo uno sguardo al Progetto STADIUM, che ha sviluppato un strumento di pianificazione ITS per grandi eventi, e verranno messe in evidenza alcune buone pratiche di interventi di MM applicate a tutti i tipi di eventi in Europa.

 

Andare allo STADIUM

Source: STADIUM project

Il Progetto del FP7 STADIUM, (Smart Transport Applications Designed for large events with Impacts on Urban Mobility), conclusosi recentemente, ha conseguito l’obiettivo di migliorare le prestazioni di servizi e sistemi di trasporto per grandi eventi in grandi città. Tre grandi eventi: la Coppa del Mondo in Sud Africa (2010), i Giochi del Commonwealth in India (2010) e le Olimpiadi di Londra (2012) sono stati utilizzati come eventi dimostrativi per l’attuazione di applicazioni ITS (Intelligent Transport System). In Sud Africa, è stato messo in campo un servizio di trasporto a chiamata su 19 minibus taxi: un centralino per chiamate e prenotazioni consentiva spostamenti più agevoli alle persone che arrivate in aeroporto dovevano raggiungere le sedi della Coppa del Mondo (ulteriori informazioni). In India le applicationi ITS consentono il monitoraggio in tempo reale dei servizi di trasporto pubblico, nonchè informazioni sulla multimodalità dei passeggeri prima e durante gli spostamenti (ulteriori informazioni). I trasporti durante le Olimpiadi di Londra sono andati molto bene anche grazie alle telecamere intelligenti STADIUM e all’analisi automatica dei video che forniva notifiche sui livelli di congestione. Se non hai ancora visto il video Keeping London Moving 24/7, guardalo subito!

Il maggior risultato del Progetto STADIUM è stato un Manuale interattivo ITS per la Pianificazione di Grandi Eventi. Il manuale STADIUM è composto da due parti. La prima parte offre informazioni sui grandi eventi e sulle applicazioni ITS collegate al trasporto collettivo e alternativo, alla gestione della domanda, al pagamento integrato, alle piattaforme integrate, alla gestione del traffico e dei servizi informativi ai viaggiatori. La seconda parte è uno Strumento di Supporto decisionale ITS,che aiuta a selezionare ed implementare le soluzioni ITS più efficienti, tra più di 30 applicazioni ITS per grandi eventi.

 

Azioni di informazione

Last mile regulator, source: Wikimedia Commons, by Dave Catchpole

Le azioni di informazione sono guidate dalla domanda dei visitatori e forniscono loro le informazioni necessarie per raggiungere l’evento con modalità sostenibili. Queste azioni di MM possono essere anche molto semplici, come le informazioni sulla multi modalità sul retro del biglietto o sul sito internet dell’evento (ad esempio ECOMM 2013), o possono essere molto più complesse.

  • Il sito web dei Giochi Olimpici o Parolimpici di Londra, ad esempio, offriva un planner per gli spostamenti degli spettatori che ha permesso a più di 2,5 milioni di persone di organizzare i propri spostamenti, di ricevere informazioni di viaggio in tempo reale e di verificare le alternative disponibili. Il sito forniva informazioni e consigli per spostamenti in gruppo, sull’accessibilità e offriva anche la possibilità di prenotare visite gratuite ai Giochi. Il planner degli spostamenti era disponibile anche per cellulari e come parte della APP Londra 2012. Recentemente, ha ricevuto il premio Forward Thinking Award quale esempio di eccellenza negli Intelligent Transport Systems. Ulteriori informazioni sono disponibili su Travel Demand Management Programme di Londra 2012; lo strumento è rivolto non solo ai visitatori ma anche ai viaggiatori abituali e per lavoro (consulta anche Bursary Paper for the UK Transport Planning Society.

  • Ancienne Belgique, una sala concerti nel centro di Bruxelles, fornisce informazioni su soluzioni di viaggio multi modali sul proprio sito web, inserendo widgets per la pianificazione degli spostamenti ed informazioni sul sistema di bike sharing Villo! e fornisce in tempo reale informazioni sul trasporto pubblico su un grande schermo situato nella hall. Per permettere a più persone possibili di utilizzare il trasporto pubblico, la maggior parte dei concerti finisce alle 22.30.

  • I social media sono stati utilizzati per informare i visitatori del Ghent Light Festival: l’agenzia per la mobilità ha collaborato con il dipartimento di polizia per fornire informazioni sul traffico attraverso Twitter e Facebook. Ciò ha permesso agli automobilisti di scegliere il miglior parcheggio di Park & Ride a seconda delle condizioni del traffico (ulteriori informazioni).

 

Il Trasporto Pubblico come scelta logica

Source: Wikimedia commons, by Editor5807

Migliorare il servizio

Il trasporto collettivo è la scelta più logica quando molte persone devono andare nello stesso posto nello stesso momento. E’ per questo che molti organizzatori di eventi collaborano con le aziende di trasporto pubblico per migliorare i servizi o per fornire navette dedicate per raggiungere il luogo dell’evento. Alcuni esempi:

  • La 13^ edizione dei World Gymnaestrada si è tenuta nella città austriaca di Dornbirn a luglio 2007. È stato un evento car-free, non era infatti disponibile alcun parcheggio per auto. Per trasportare da 50.000 a 250.000 passeggeri al giorno, è stato prolungato l’orario di servizio di treni e autobus, sono stati utilizzati treni a due piani e tutti gli autobus della città in servizio nella zona sono stati utilizzati come navetta da e per la stazione dei treni. L’incremento di capacità del sistema di trasporto ha permesso di trasportare tutti i passeggeri in appena due ore. Gli autisti degli autobus hanno anche frequentato un corso di inglese in modo da poter fornire assistenza ai visitatori stranieri (ulteriori informazioni a pagina 12 e 13).

  • Durante la coppa UEFA 2012 in Polonia, un autobus completamente elettrico portava i tifosi alle sedi delle finali. Una nuova linea di autobus consentiva dall’aeroporto l’accesso alla città di Varsavia e allo stadio.

  • Siccome fornire servizi trasporto pubblico aggiuntivi è una iniziativa di MM costosa, gli organizzatori del Festival Musiques en stock a Cluses (F) hanno prima condotto un’indagine per comprendere da dove provenivano i visitatori dell’evento e come raggiunfevano il festival. La metà dei visitatori provenivano da Cluses o dalle città vicine e il 78% di essi utilizzava l’automobile. Per stimolare queste persone a spostarsi con modalità sostenibili, l’anno successivo l’indagine sono state istituite sei navette provenienti dalle città vicine e il servizio è stato molto utilizzato (ulteriori informazioni).

  • Se fornire un servizio dedicato di autobus è troppo costoso, si può sempre provare a motivare gli organizzatori e le autorità locali a organizzare da soli un servizio bus. Il Festival Mano Mundo (in olandese) in Belgio ricompensa queste iniziative permettendo ai bus di fermare di fronte all’entrara, offre un DVD dedicato che fa entrare i visitatori nell’atmosfera dell’evento già durante il viaggio e mette in palio tra i passeggeri biglietti a prezzi ridotti.

 

Promozione del trasporto pubblico

 

L’integrazione tariffaria è una soluzione ideale per promuovere il trasporto pubblico tra i visitatori. Se il biglietto dell’evento include il trasporto pubblico, i visitatori prenderanno almeno in considerazione la possibilità di spostarsi con tale modalità. Esistono numerosi esempi di tali iniziative di MM (ad esempio Rock Werchter, FIFA Women's World Cup 2011). Se il trasporto pubblico gratuito non è una alternativa percorribile, potrebbe essere una buona idea predisporre uno sconto sul prezzo. Ad esempio, i visitatori del Sziget Music Festival, che viene realizzato in un isola vicino Budapest (H), vengono incentivati ad acquistare il citypass Sziget-Budapest. Questo citypass consente di utilizzare gratuitamente tram, autobus, metro, navette e il battello per Sziget e offre allo stesso tempo altri benefici (ad esempio, l’accesso gratuito a spa e spiagge, riduzioni sui biglietti del museo, ...) per un prezzo ragionevole (9 euro per due giorni, 29 euro per 13 giorni).

Una modalità innovativa per promuovere il trasporto pubblico per eventi è stata realizzata a Madrid (S). Qui, gli artisti del Cirque du Soleil nell’ambito di una esibizione in città, hanno realizzato una campagna di comunicazione per stimolare tutti ad utilizzare il trasporto pubblico. Inoltre, il Cirque du Soleil ha acquistato titoli di viaggio per il trasporto pubblico per tutti i suoi 160 artisti in modo che essi potessero utilizzare la metro e gli autobus in città (leggi il comunicato stampa).

 

Andiamo assieme

Source: Wikimedia Commons

Alcuni visitatori useranno comunque con l’automobile, è impossibile impedirlo. Per facilitare il carpooling per il tuo evento, è possibile aggiungere un carpool widget sul sito web dell’evento (ad esempio Carpooling.co.uk, è stato utilizzato per l’evento Rototom Sunsplash in Spagna). Si possono anche offrire incentivi a chi si sposta in carpooling. Ad esempio, Eventpool, un sito web che organizza il carpooling in occasione di grandi eventi in Belgio, offre ai primi 10 autisti che hanno registrato un equipaggio con almeno 2 passeggeri per un concerto nella Forest National aree di sosta gratuita e una navetta per raggiungere la sede del concerto (ulteriori informazioni). Gli smartphone e molte app di carpooling rendono molto più semplice ai visitatori trovare il miglior percorso, a volte anche all’ultimo minuto (consulta la E-update su IT e gamification).

 

Bisogno di un approccio integrato

Source: http://mobilityplans.eu

L’implementazione di azioni di MM individuali per far fronte ai flussi di traffico generati da eventi è utile, ma tali misure sono in linea di principio parte di un approccio più olistico. Un piano di spostamenti o di mobilità predisposto in base alle necessità dell’evento e comprendente un pacchetto completo di misure di MM offre i migliori risultati. I governi possono giocare un importante ruolo nello stimolare gli organizzatori a predisporre questi piani di mobilità.

  • Nella regione di Bruxelles (B), gli organizzatori di eventi sono obbligati per legge a predisporre piani di spostamento per eventi con più di 3000 visitatori. Presto tale resquisito sarà obbligatorio anche per eventi con 1000 visitatori. Leefmilieu Brussel (in francese e olandese), l’Amministrazione di Bruxelles per l’Ambiente e l’Energia, assiste gli organizzatori di eventi con consigli in materia e offre sul suo sito web informazioni su come implementare un’accessibilità sostenibile degli eventi.

  • Klima:aktiv Mobil, il Programma austriaco sul Mobility Management, ha un programma di consulenza per supportare tutti i tipi di mobilità per il tempo libero, tra cui la mobilità nel contesto di eventi. Recentemente, ha supportato il Global 2000 Tomorrow Festival(30/05-2/06/2013). Questo Green Festival ha offerto molte interessanti opzioni di mobilità alternative come uno strumento per organizzare equipaggi di carpooling sulla homepage, biglietti del festival validi per il trasporto pubblico e Bike to festival. Quest’ultimo è un giro in bicicletta in gruppo di 50 km dal luogo del festival con un pic-nic gratuito, l’opportunità di nuotare, trasporto bagagli con biciclette da trasporto e accompagnamento musicale. I ciclisti che arrivano il primo giorno ricevono anche uno sconto sui biglietti del festival.

  • La città di Ghent (B) ha sviluppato il sito web gentevenement.be (consulta anche Eltis case study per assistere gli organizzatori di eventi ad organizzare iniziative sostenibili. La maggior parte delle informazioni riguardano la mobilità sostenibile, aiutando gli organizzatori di eventi a predisporre un piano della mobilità.

 

Scegli bene la tua location

KA Sunset Dock Idealmente, la decisione su dove ospitare un evento o costruire uno stadio o qualsiasi altra location è guidata da considerazioni su come l’evento può essere facilmente raggiunto attraverso modalità sostenibili. Nella pratica, sono spesso di maggior peso altri interessi. In linea di principio una nuova location dovrebbe essere considerata come una buona occasione per promuovere sistemi di mobilità sostenibile. Ciò, ad esempio, è stato fatto dalla squadra di football KAA Gent (B). Sul nuovo sito web promuove la ciclabilità, trasporti pubblici/navette e car pooling, in questo ordine (guarda i pittogrammi} sul sito web), assieme a misure innovative:
  • esistono aree gratuite di sosta coperte e custodite per 800 biciclette nel raggio di 100 metri dall’ingresso dello stadio e altri 2000 posti di sosta saranno a breve creati nel raggio di 500 metri dall’ingresso .

  • il trasporto pubblico è gratuito se si arriva 2 ore e mezza prima dell’inizio della partita e si va via almeno un’ora dopo la fine. Il sito web offre un widget per la pianificazione dei viaggi predisposto dall’azienda di trasporto pubblico e con la destinazione già compilata.

  • grazie alla collaborazione con i commercianti locali, sono disponibili 1000 posti auto per le persone abbonate, purchè si sia in 4 persone.

Hai bisogno di più ispirazione?

KA Sunset Dock

Source: Wikimedia Commons

 

Eventi futuri

Per ulteriori eventi, ti invitiamo a visitare il Calendario EPOMM.

ECOMM website allinx feedback subscribe unsubscribe fullscreen news archive