Il Mobility Management nell’Inioziativa CIVITAS
Language:     en | cz | de | fr | it
ECOMM website allinx feedback subscribe unsubscribe fullscreen news archive
 share on facebook

Caro lettore,

Qualche settimana fa, città europee e professionisti della mobilità si sono riuniti a Brest per l’annuale CIVITAS Forum Conference e, contemporaneamente, CIVITAS Iniziative ha lanciato il suo sito web completamente rinnovato. Come mostreremo in questa e-update, il mobility management è una parte centrale del lavoro svolto in CIVITAS nel corso degli ultimi dieci anni. Periodo durante il quale il programma ha avuto modo di studiare in dettaglio le singole città e il loro patrimonio di conoscenze e di esperienze sul mobility management delle città coinvolte.

 

10 anni di CIVITAS

CIVITAS Initiative è un Programma europeo (FP7) che aiuta le città a sperimentare e sviluppare un insieme integrato di misure per la mobilità sostenibile. E’ stato avviato nel 2002 e da allora ha finanziato oltre 60 città europee. Sono stati già conclusi tre gruppi di progetti della durata di 4 anni e il quarto è ancora in corso. Nel 2012, l’iniziativa ha analizzato i 10 anni di CIVITAS e ha intervistato alcune città CIVITAS sui benefici della loro partecipazione al programma. E’ interessante notare che “Pianificazione e marketing della mobilità” è stato valutato il tema CIVITAS più utile per le città, seguito dalle informazioni in tempo reale agli utenti. Carpooling e car sharing sono stati tra dei primi 5 temi. In realtà, se guardiamo il numero di misure veicolate attraverso CIVITAS, il Mobility Management rappresenta la categoria di misure più popolare (e probabilmente solo una frazione del budget totale).

Punto di forza di CIVITAS Iniziative è la sua attenzione ad un approccio alla pianificazione integrata nei confronti di tutte le modalità e forme di trasporto nelle sue città. Nella call per la fase attuale dei progetti CIVITAS, l’avere un SUMP in fase di sviluppo o attuazione era un requisito fondamentale per le città candidate. CIVITAS ha idetificato 8 blocci o temi quali ingredienti base per qualsiasi strategia integrata per la mobilità urbana sostenibile. Ogni città sceglie un set di soluzioni di mobilità da questi blocchi in accordo con le proprie priorità locali. Per l’audience di EPOMM i temi CIVITAS più rilevanti sono il mobility management (marketing, pianificazione della mobilità e coinvolgimento pubblico – guarda il video tematico) e stili di vita indipendenti dall’auto (bike sharing, car sharing, carpooling – guarda il video tematico).

 

Marketing creativo

Source: www.civitas.eu - j.kudelski/studioapropos.com

Nei primi 10 anni, le città CIVITAS hanno realizzato 125 misure di mobility management e 49 misure di stili di vita indipendenti dall’automobile. In modo particolare la raccolta di iniziative di marketing della mobilità mostrano alcune soluzioni molto creative per promuovere la mobilità sostenibile. Ad esempio:

  • La città di Lubiana (SI) non ha pubblicizzato il suo nuovo sistema di bike sharing Bicikelj attraverso l’affissione di manifesti nelle strade, ma posizionando le biciclette stesse sulle strade. E le loro Bicikelj t-shirts alla moda sono in grado di affascinare anche gli automobilisti più convinti!
  • A Zagabria, un divertente video per istruire gli anziani all’utilizzo sicuro del trasporto pubblico presenta l’attempata signora Vlatka, che conosce esattamente come comportarsi sull’autobus, e i goffi tentative del pensionato Alojz che prova a fare lo stesso.
  • La città di Tallinn (EE) ha reso il trasporto pubblico più attraente rallegrando una delle sue line di autobus con "lavori a maglia".
  • Danzica (PL) e Gand (BE) hanno mostrato belle fotografie di persone comuni in bicicletta nella loro campagna di comunicazione Cycle Chic.
  • Diverse città, inoltre, hanno creato un brand per il trasporto pubblico, come Overground a Preston (UK) o uno più ampio per la mobilità, come Accessible Utrecht (NL) o Yélo in La Rochelle (FR).
 

Mobilità condivisa

Il car pooling è un servizio difficile da avviare. La città di Stoccarda (DE) è riuscita a conivolgere il club sportivo locale VfB nella promozione del nuovo servizio per l’organizzazione di equipaggi di carpooling per grandi eventi come le partite di calcio. Oltre 100.000 persone visitano il portale del carpooling ogni anno. La città di Perugia (IT) ha sviluppato un nuovo prototipo di cancello per chiudere i parcheggi riservati agli equipaggi di carpooling. Questo cancello rileva quante persone sono a bordo dell’automobile e apre solo ai veicoli con 3 o più passeggeri.

La città di Utrecht (NL) ha avviato una campagna di comunicazione mirata al car sharing in alcuni quartieri, basata su una ricerca della segmentazione del mercato che ha coinvolto 1.000 potenziali utenti del car sharing. Il campagna web visivamente attraente, consente ai visitatori di verificare se la condivisione dell’automobile è redditizia per loro e offre sconti per i diversi servizi di car sharing a Utrecht. Le persone possono anche indicare su una mappa interattiva dove vorrebbero una stazione di car-sharing.

 

Intermodalità

Ogni anno, la Cerimonia ufficiale del Premio CIVITAS si svolge durate l’annuale CIVITAS Forum Conference. Quest’anno il Premio città CIVITAS dell’anno è stato assegnato a Funchal (PT), per l’intergrazione del sistema bici e bus e per il “kit del turista” che permette agli hotel di vendere biglietti con il proprio brand per la nuovissima Green Line. Altro bell’esempio di integrazione modale è la città di Szczecinek (PL), dove le stazioni di noleggio biciclette e risciò sono state poste vicino alle fermate dei tram e dei taxi d’acqua.

 

Pianificazione della mobilità 2.0

La fase attuale di CIVITAS coinvolge solo 8 città, raggruppate in due progetti. Le città CIVITAS DYN@MO – Aachen (DE), Gdynia (PL), Koprivnica (HR) e Palma de Majorca (ES) – stanno sviluppando piattaforme interattive di comunicazione online per rendere il processo di pianificazione della mobilità realmente sostenibile, con feedback istantanei da parte dei cittadini e altri stakeholder, e basate su modelli di geo referenziazione del traffico. I temi principali affrontati dal progetto 2MOVE2 - Brno (CZ), Malaga (ES), Stoccarda (DE) e Tel Aviv-Jaffa (Israele) – sono la promozione della mobilità non motorizzata e il trasporto pubblico, nonchè il potenziamento dei servizi di informazione sulla mobilità per le aziende e i cittadini.

 

Collaborazione e networking

Just elected: the CIVINET-D board

Numerose azioni di supporto hanno permesso di sostenere le città CIVITAS e di condividere la conoscenza acquisita, attraverso corsi di formazione, visite di studio, pubblicazioni, l’annuale CIVITAS Forum Conference, un programma di premiazione CIVITAS e così via. Per incrementare il trasferimento del know-how di CIVITAS ad altre città e professionisti, CIVITAS Iniziative sta realizzando una Cooperation Platform on line. I risultati di questo processo di collaborazione online confluiranno in una base di conoscenza capitalizzando i risultati dei progetti CIVITAS.

"Imparando l’uno dall’altro – sostendosi l’un l’altro" è il motto di CIVITAS. Questo è il motivo per il quale più di 200 città europee si sono unite alle città testimoni in un pan-europeo CIVITAS Forum Network. Per facilitare il processo di reciproco apprendimento, ci sono anche diversi network in lingua locale chiamati CIVINET. La più recente CIVINET è quella creata per l’area della lingua tedesca, che ha preso il via a novembre a Francoforte. Altre CIVINET saranno create nel corso dei prossimi anni. I network nazionali sui SUMP che si andranno ad istituire con il progetto ENDURANCE di EPOMM, ovviamente, lavoreranno in sinergia con le CIVINET esistenti o che si andranno a formare.

 

Approfondimenti

 

Altre ricerche possono essere consultate su CIVITAS Resource Centre.

 

Eventi futuri

Per ulteriori eventi, ti invitiamo a visitare il Calendario EPOMM.

ECOMM website allinx feedback subscribe unsubscribe fullscreen news archive